Il golfo ai poeti a Marola
Eventi Il golfo ai poeti Libri
William Domenichini  

Il golfo ai poeti a Marola

L’ebook Il golfo ai poeti (no a Basi blu) sarà presentato a Marola, nei locali della storica Società di Mutuo Soccorso.

Sabato 15 aprile 2023, dalle ore 17.30

Il golfo ai poeti a Marola sarà l’occasione di aprire un dibattito pubblico sul rapporto delle aree militari e la città della Spezia con la gente della borgata protagonista di questa narrazione. Per questo è stato esteso l’invito al sindaco della città della Spezia, Peracchini, ai capigruppo consiliari spezzini e per estensione a tutti i consiglieri comunali della Spezia. Non solo. Un invito rivolto ai consiglieri regionali e soprattutto ai parlamentari spezzini (on. Orlando, on. Frija, sen. Paita e sen. Pucciarelli).

Oltre alla politica sono stati invitati i rappresentanti delle sigle sindacali (CGIL, CSIL, UIL e COBAS).

Introdurrà il dibattito Lorenzo Pavoni (presidente MuratiVivi) e Enrico Adami dialogherà con l’autore, William Domenichini.

A seguire è organizzato un aperitivo musicale, con la partecipazione di Flo Spaguetty. Saranno presenti gli artivisti del collettivo Dadaboom e Superazione.

Il golfo ai poeti è un percorso assai lungo nel tempo. Probabilmente iniziato quando misero le prime pietre ad un muro che, da oltre 150 anni, impedisce alla città della Spezia di arrivare al suo mare. Per tutto questo tempo, una parte della comunità non si è mai arresa alla superficialità. Non si è arresa alle belle parole ed alle facili promesse. Una parte della comunità ha costruito battaglie di civiltà, articolate nelle sfumature e nelle pieghe di un problema che si radica nella storia di un territorio. Per tutto questo tempo un’altra parte della comunità si è voltata, ignorando, facendo finta o semplicemente raccogliendo le poche possibilità che la scelta di militarizzare il territorio spezzino offriva.

Il golfo ai poeti a Marola

0 0 voti
Rating articolo
Sottoscrivi
Notificami
Lascia un tuo commento
Lascia un tuo commento

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
3d book display image of Il golfo ai poeti

L'ultimo arrivato!

Questo bellissimo saggio ci racconta come la cultura di guerra e di morte genera gli stessi mostri in tutto il Paese: pessimismo, obbedienza, passività, senso di sconfitta, conformismo, opportunismo, clientelismo. Figli di un dio minore, vittime e colpevoli allo stesso tempo dei propri mali. Politici e rappresentanti istituzionali fotocopia. Iene e sciacalli ai banchetti delle opere pubbliche e gattopardi perché cambi tutto purché non cambi nulla.

Lo scenario che ci delinea e ci offre queste pagine che seguiranno è certamente doloroso, tragico, inquietante, ma in questo suo coraggioso e generoso atto di denuncia traspare sempre lo smisurato amore per La Spezia, per il suo Golfo, il suo Mare. Pagine e immagini che feriscono il cuore ma in cui respiriamo ancora speranza ed utopia. Che un’altra città sia davvero ancora possibile, viva, libera, aperta, felice. Un laboratorio di Pace.

Antonio Mazzeo

ORDINALO!
0
Mi piacerebbe conoscere il tuo pensiero. Lascia un tuo commentox