Featured Video Play Icon
Eventi ed iniziative MuratiVivi Pace
William Domenichini  

FestOttolina 2024

FestOttolina 2024, un momento di grande approfondimento e partecipazione. Oltre 100 talk, oltre 120 ospiti, 150 volontari e centinaia di persone attese da ogni angolo del Paese. Il festival di Ottolina TV in programma a Pisa dal 4 al 7 luglio, si prospetta come un evento senza precedenti a partire dai numeri. Per quattro giorni il circolo Arci Putignano ospiterà lo staff e gli ospiti di Ottolina TV – il media digitale nato dalla mente dell’ex reporter d’inchiesta Giuliano Marrucci (un passato decennale in Report) che vanta centinaia di migliaia di follower sui social – e l’associazione Multipopolare.

Lo spirito dell’evento è quello già visto nella ricca programmazione di Ottolina TV e nel tour italiano di Multipopolare, che ha superato le venticinque date. Una visione del mondo popolare, che privilegia gli interessi dei subalterni, multipolare, lontana dalle logiche coloniali e guerrafondaie che animano molta della politica contemporanea.

Un modo per cercare di agire locale, pensando globale. Analisi e confronti sulle dinamiche globali che si stanno sviluppando e le pratiche locali che si oppongono ad una visione guerrafondaia, cercando di portare avanti paradigmi nuovi. Un modo di trovarsi, in uno spazio di discussione, di confronto, di analisi e di elaborazione.


All’interno del topic GUERRA, in cui si susseguiranno tantissimi incontri nel parco Robinson, si terrà, il 5 luglio, dalle 18 alle 19, il panel

Per una rete contro basi e militarizzazione“.

In questo panel interverranno Francesca Conti (Laboratorio politico perUnaltracittà), William Domenichini (MuratiVivi Marola), Federico Giusti (No Camp Darby), Antonio Mazzeo (giornalista), Gaia Dondoli (No Comando Nato né a Firenze né altrove), Fausto Pascali (Osservatorio contro la militarizzazione delle scuole e delle università), Movimento No Base né a Coltano né altrove.

Modererà Clara Statello (OttolinaTV) e Letizia Lindi (Ottosofia).


Biblioteca Piazzola Tenda Gazebo Main Stage P. Robinson Bar - Circolo ARCI Area WC Food Truck Area Cucina

Qui il programma completo di FestOttolina 2024

Biblioteca – NEOLIBERISMO

Piazzola – TRIK&TRAK

Tenda – RISCOSSA

Gazebo – EGEMONIA

Main Stage

FestOttolina 2024

Parco Robinson – GUERRA

FestOttolina 2024
0 0 voti
Rating articolo
Sottoscrivi
Notificami
Lascia un tuo commento
Lascia un tuo commento

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
3d book display image of Il golfo ai poeti

L'ultimo arrivato!

Questo bellissimo saggio ci racconta come la cultura di guerra e di morte genera gli stessi mostri in tutto il Paese: pessimismo, obbedienza, passività, senso di sconfitta, conformismo, opportunismo, clientelismo. Figli di un dio minore, vittime e colpevoli allo stesso tempo dei propri mali. Politici e rappresentanti istituzionali fotocopia. Iene e sciacalli ai banchetti delle opere pubbliche e gattopardi perché cambi tutto purché non cambi nulla.

Lo scenario che ci delinea e ci offre queste pagine che seguiranno è certamente doloroso, tragico, inquietante, ma in questo suo coraggioso e generoso atto di denuncia traspare sempre lo smisurato amore per La Spezia, per il suo Golfo, il suo Mare. Pagine e immagini che feriscono il cuore ma in cui respiriamo ancora speranza ed utopia. Che un’altra città sia davvero ancora possibile, viva, libera, aperta, felice. Un laboratorio di Pace.

Antonio Mazzeo

ORDINALO!
0
Mi piacerebbe conoscere il tuo pensiero. Lascia un tuo commentox